Che cos'è la disfunzione erettile? E come può aiutare Potencialex?

Definizione e frequenza della disfunzione erettile

Disfunzione erettile è il termine medico per indicare la disfunzione erettile patologica. Nell'uso comune la disfunzione erettile è chiamata anche disturbo della potenza o impotenza. I medici non usano questi termini perché hanno un carattere peggiorativo. Un altro termine tecnico per indicare la disfunzione erettile è impotentia coeundi.

Questo termine deriva dalle parole latine che indicano l'incapacità (impotentia) e l'unione (coeundi). Coeundi è anche l'origine del termine coito come atto sessuale intimo. atto sessuale.

La disfunzione erettile (DE), o disfunzione erettile, significa che più del 70% delle volte un uomo non riesce a ottenere o mantenere l'erezione per compiere l'atto sessuale. In questo caso, il pene si allenta prematuramente o non diventa sufficientemente duro. Questi problemi persistono per almeno sei mesi.

La disfunzione erettile è una condizione legata all'età. Nella fascia di età compresa tra i 60 e i 69 anni, il 34% degli uomini tedeschi soffre di disfunzioni erettili. Nella fascia di età compresa tra i 70 e i 79 anni, la percentuale è del 53%.

Nel 40% dei casi, la disfunzione erettile è dovuta a una causa psicogena. In questo caso è possibile ricorrere alla terapia sessuale.

Il miglior integratore naturale per combattere questo problema è Potencialex: aggiungetelo alla vostra dieta quotidiana e sentirete subito la differenza: Potencialex Original

Frequenza della disfunzione erettile

La disfunzione erettile persistente è molto più comune di quanto la maggior parte degli uomini pensi. Un gran numero di studi è giunto alla conclusione che in media circa il 20% di tutti gli uomini soffre di problemi di erezione che richiedono un trattamento nel corso della vita.

La percentuale aumenta notevolmente con l'avanzare dell'età. In Svizzera, secondo le stime, 300.000 uomini sono affetti da disfunzione erettile. A livello mondiale, gli esperti stimano che siano almeno 150 milioni - e il numero è in aumento.

Si tratta di un problema sempre più frequente anche negli uomini giovani, per questo Potencialex è a base di erbe medicinali. Grazie a ciò non produce effetti collaterali ed è adatto agli uomini di qualsiasi età: Potencialex Ingredienti

 

Eroxel - Un grande aiuto per l'eiaculazione precoce

Capire l'eiaculazione precoce è essenziale per comprenderla appieno.

L'eiaculazione è l'emissione di sperma attraverso il pene. L'eiaculazione è quando il pene diventa duro e ci si sente sessualmente eccitati. Il liquido può fuoriuscire dal pene. Il sistema nervoso centrale gestisce l'eiaculazione. Il segnale arriva al cervello quando l'uomo si sente stimolato sessualmente. Quando il segnale è sufficientemente alto, passa agli organi riproduttivi. Questo può far fluire lo sperma attraverso il pene e provocare l'eiaculazione.

L'eiaculazione precoce, nota anche come PE, è una condizione in cui un uomo eiacula durante un rapporto sessuale. Questa condizione è comunemente nota come climax prematuro o eiaculazione precoce. Anche se non è un problema, può causare problemi all'organismo. Può anche rendere il sesso più difficile e può influire sul rapporto di coppia. L'eiaculazione precoce è una condizione in cui un uomo ha eiaculato senza controllo o poco prima di avere un rapporto sessuale. Ciò potrebbe essere dovuto a una scarsa stimolazione sessuale. Questo può portare a rapporti sessuali non soddisfacenti per entrambi i partner. Questa condizione è comune e può essere trattata con consulenze, farmaci e tecniche sessuali. Una combinazione di questi metodi può anche aiutare a ritardare l'eiaculazione. Continuate a leggere per saperne di più sui tipi di PE.

Trovare aiuto con Eroxel: Eroxel Farmacie.

Si può dividere in due gruppi, ognuno dei quali può svolgere un ruolo importante nell'educazione fisica.

1. Eliminazione precoce primaria: Questo tipo di PE può essere abbastanza comune. Si tratta di un problema psicologico che colpisce soprattutto gli uomini. Ciò potrebbe essere dovuto al fatto che l'uomo ha avuto una brutta esperienza sessuale in gioventù. L'eiaculazione precoce primaria è una situazione in cui l'uomo ha un problema da molto tempo.

2. Eliminazione precoce secondaria: Si riferisce a una situazione in cui l'uomo ha sviluppato il problema di recente. Questa condizione è nota anche come PE acquisita. Il tipo secondario può essere causato da un problema psicologico o fisico. Può essere dovuto a un'eiaculazione precoce, all'assunzione eccessiva di alcol o a un'infezione dell'uretra.

Sebbene la PE sia spesso considerata un problema psicologico, esistono possibili cause biologiche. Queste sono riportate di seguito.

1. Cause psicologiche:

* Bassa fiducia
* Ansia.
* Stress.
* Depressione.
* Problemi relazionali
* Anche lo sfruttamento sessuale può essere una causa di PE.

2. Cause biologiche: Possono essere le seguenti.

* Infezione dell'uretra.
* Squilibrio ormonale.
* Le condizioni genetiche vengono trasmesse dai partner.
* Livelli anormali di ormoni sessuali nell'organismo
* Problema con il sistema riflesso dell'eiaculazione.

Ecco alcuni semplici accorgimenti che potete adottare per evitare l'eiaculazione precoce.

1. Concentratevi su altri piaceri sessuali per evitare l'eiaculazione precoce. Questo vi aiuterà a sentirvi meno ansiosi e a controllare meglio l'eiaculazione.
2. Approfondite la respirazione per fermare la reazione dell'eiaculazione. Aumenta i livelli di ossigeno nel cervello per controllare i rilasci prematuri.
3. Per masturbazione si intende l'atto di eiaculare almeno un'ora prima di fare sesso.
4. Chiedete al vostro partner di smettere di stimolarvi quando siete vicini all'eiaculazione. Potete prendervi un po' di tempo per rilassarvi e poi ricominciare.
5. Una dieta sana può essere utile per prevenirla.
6. Per ridurre la stimolazione, si possono usare preservativi con pareti più spesse.
7. Assumete Eroxel per controllare meglio la vostra libido: Eroxel Negozio online.

A mio parere, prima di rivolgersi a un medico è necessario mettere in pratica le tecniche di prevenzione menzionate. Se nessuno di questi metodi funziona, si può ricorrere all'assistenza medica.